Shaka-Umruk


Galeotta fu una Legio-pizzata e due compagni di tavola (ste e greengobbo) che, con fare cospiratorio, mi hanno consapevolmente spinto tra le braccia di due fonti di miniature online. Neanche il tempo di arrivare a casa dalla pizzata che avevo già speso dei soldi!

Uno dei modelli acquistati quella sera (sì, purtroppo per le mie finanze, non ho comprato un solo pezzo) è proprio questa miniatura della Rackham che mi è sempre piaciuta un casino: Shaka-Umruk!

Poi con l’aiuto delle feste (a volte i parenti sono utili… soprattutto quando ti fanno da baby-sitter!) sono anche riuscito a trovare il tempo di dipingerla. Tolta la ragnatela dai pennelli e limato/lavato il pezzo lho primerizzato al volo. L’idea che ho sempre avuto per quest’orko lo vede immerso in un’ambientazione invernale in mezzo a delle rovine quindi mi sono messo a studiare una palette di colori possibilmente fredda. L’ha fatta da padrone lo ShadowGrey GW con il quale o più o meno contaminato tutti i colori. Non sto ad elencarvi tutti i passaggi di ogni singola parte perchè è stato un lavoro quasi d’impulso mischiando un po’ tutto sulla tavolozza. Riporto a grandi linee le due campiture maggiori sul modello: la pelle e la veste.

La pelle

Per il colore di base ho usato una miscela di CatachanGreen GW (adoro questo colore) e ShadowGrey GW in un rapporto di circa 2/1. Poi per le ombre ho aggiunto in parti progressive del MidnightBlue GW e del ChaosBlack GW. Per le luci invece ho usato aggiunte al colore base di ScorpionGreen GW (volevo riprendere un po’ di tonalità verde) e SkullWhite GW. In alcune zone (principalmente gomiti e nocche) ho poi provato a fare dei viraggi con il WarlockPurple GW.

La veste

Per questo tessuto ho cercato un colore che mi è sempre piaciuto (e che non credo la GW produca più… ma non sono sicuro di questo) e non ho mai avuto modo di usare: il Terracotta. Come per la pelle, in un rapporto di circa 2/1 l’ho miscelato con lo ShadowGrey GW. Per le ombre ho poi usato in varie parti sempre il MidnightBlue GW ed il ChaosBlack GW mentre per le luci ho aggiunto dello SkullWhite GW.

Alla fine, con del gesso, ho messo su un pavimento piastrellato ed usurato e l’ho ricoperto a tratti con la neve della Prochima. Ho voluto mantenere la basetta piccola e non troppo “vistosa” perchè ho messo il modello su di un mini plinto e non volevo togliere importanza all’orko.

Per concludere… il modello mi è sempre piaciuto, è scolpito favolosamente, ho tolto le ragnatele dai pennelli e mi sono divertito una cifra a dipingerlo! Cosa potrei voler di più per un regalo di Natale che mi sono fatto!?!? 😉

Ciao

DivaZ

Annunci

Informazioni su divaz

Memento Audere Semper
Questa voce è stata pubblicata in fantasy, figurini fantasy, Miniature, Modellismo. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...