Glorfimbul… follia


Antefatto: per non so quale motivo oggi pomeriggio, mentre prendevo un libro, ho preso anche una miniatura… ok, ok, fin qui niente di strano per gente con la nostra passione. Il fatto è che ho preso una miniatura, secondo me, bruttissima… spero che questo serva da monito a tutti voi che passeggiate lungo il percorso del pittore di pupazzetti… dopo un po’ il cervello fonde!

Svolgimento: la storia entra nel vivo in una serata con il parentado che visita il mio maniero immerso nel bosco. Superate le solite ciance si arriva al pubblico dileggio del mio hobby preferito: pretesto la vetrinetta miniature in bella vista. Malandrina fu la domanda: “ma davvero li vernici tu quei cosi?”. Immaginate la valanga di emozioni, soavi pensieri e belle parole che mi turbinavano nel cranio!

Punto critico: dopo una serie di limoncelli arriva il punto di svolta della serata… l’ennesima domanda arguta: “e quanto ci impieghi a fare uno di quei cosi?”. Da notare lo sforzo nell’evitare la parola magica verniciare… Beh, con fare baldanzoso e arrogante mi pavoneggio con un mellifluo: “dipende da quanto voglio impegnarmi… anche solo alcune ore a volte”. E così arrivo la sfida: “eeeh.. così tanto… ma non si riesce in meno? ci vuole così tanto?”. Il pensiero è stato: o li sventro o li smer*@#!

Azione: fatta mente locale e, tutto sommato, visto che mi mancava un po’ dipingere alla svelta ho deciso di svagarmi. Lesto ho tuonato “cronometrami!” e mi sono lanciato sulla miniatura.

Risultato apparente: questa è la mini pittata in un paio d’ore e meno di una decina di minuti!! Certo… un succulento polpettone con patate al forno e, poi, una buona dose di limoncelli hanno “aiutato”… foto:

Risultato reale: appena finito con quella che ho reputato essere l’ultima pennellata ho alzato fiero lo sguardo e solo allora mi sono reso conto degli sguardi che inequivocabilmente passavano dal “è senza speranze” al “è proprio un deficient*@#*!”.

Beh… con questo è tutto… fine del reportage! Un consiglio spassionato: quando dipingete alzate lo sguardo ogni tanto!! Potreste meravigliarvi di cosa sta accadendo intorno!! Ora torno a giocare con il capitano Docrobei e Sumothay.

Ciao

DivaZ

Annunci

Informazioni su divaz

Memento Audere Semper
Questa voce è stata pubblicata in Miniature. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...